Torta fredda allo yogurt

Il caldo è arrivato anche in Svizzera, più precisamente siamo passati dal cappotto al fare il bagno nel lago nel giro di tre settimane, quindi vuoi non preparare una bella torta fredda allo yogurt? Senza cottura, senza bisogno di accendere il forno, con pochissimi ingredienti e adattabile con praticamente qualsiasi tipo di frutta voi abbiate in casa o preferiate. L’ispirazione per questa torta per me è stato il preparato per torta allo yogurt Cameo, in particolare quando ero piccola preparavamo spesso a casa quella al melone.

Io in particolare ho scelto di preparare una versione vegana alle pesche, con pesche caramellate in superficie e pesche unite anche alla crema (che non è poi altro che yogurt :)). Ma veniamo direttamente alla ricetta.

Torta fredda allo yogurt
Torta fredda allo yogurt

Ecco cosa ci servirà:

Ingredienti torta fredda allo yogurt

Per la base

  • 180 gr di biscotti secchi senza burro
  • 100 gr di olio di cocco

Per la crema

  • 500 gr di yogurt vegetale alla pesca (io ho usato alpro di soia)
  • 1 bustina di agar agar
  • acqua qb
  • due pesche tabacchiere

Per le pesche caramellate

  • 3 pesche nettarine
  • 10 gr di burro vegetale
  • 2 cucchiai di sciroppo d’agave

Procedimento

Per prima cosa occupiamoci della base: trituriamo i biscotti secchi, riducendoli il più possibile a una polvere. Sciogliamo l’olio di cocco al microonde e uniamolo ai biscotti sbriciolati in una ciotola capiente. Mescoliamo rapidamente e trasferiamo in una tortiera a cerniera dal diametro di circa 20 cm, leggermente unta con altro olio di cocco.

Compattiamo il mix di biscotti e olio di cocco sulla base della tortiera usando il dorso di un cucchiaio di legno e le mani.

Occupiamoci ora della crema: tagliamo a fettine sottili due pesche tabacchiere (sono e più dolci secondo me) e uniamole allo yogurt in una ciotola.

In un pentolino, portiamo a ebollizione 100 ml di acqua con il contenuto di una bustina di agar agar, mescolando costantemente. Non appena l’acqua avrà iniziato a bollire, versiamola nella ciotola con lo yogurt e mescoliamo subito molto bene. Versiamo nella tortiera, livelliamo il composto e lasciamo in frigo a riposare per almeno 2 o 3 ore.

Una volta che l’agar agar avrà agito e compattato la nostra crema allo yogurt, possiamo completare la nostra torta con le pesche caramellate: tagliamo tre nettarine a fettine sottili e scaldiamo in padella il burro vegetale. Aggiungiamo le pesche in padella e aggiungiamo anche lo sciroppo d’agave. Mescoliamo bene e lasciamo cuocere per 5-10 minuti, fino a che le pesche non saranno davvero morbide.

Disponiamo sulla superficie e rimuoviamo la cerniera dalla tortiera. Gustiamo la nostra torta allo yogurt 🙂

Torta allo yogurt alle pesche
Torta allo yogurt alle pesche

Buon appetito!

Se questa torta allo yogurt vi è piaciuta e vorreste provarne altre varianti, vi consiglio di provare questa torta fredda vegana allo yogurt e questa torta estiva allo yogurt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.