Banana bread al cioccolato

Ieri sera sono tornata da un weekend in montagna e ho trovato due banane decisamente troppo mature da mangiare “crude”, quindi che si fa? Ma ovviamente un banana bread al cioccolato per addolcire la colazione del lunedì 😀

Ho deciso di non usare zucchero, ma aggiungere solamente un pochino di sciroppo d’acero e di aggiungere del cacao amaro in polvere. Il risultato è stato un dolce morbidissimo e leggermente umido, con un gusto di cacao non troppo predominante.

Ingredienti banana bread al cioccolato

Ecco cosa ci servirà:

  • 2 cucchiai di semi di chia
  • 2 banane grandi, piuttosto mature (oppure 3 piccole)
  • 100 ml di olio di cocco sciolto (se non è già liquido fatelo sciogliere qualche minuto in un pentolino)
  • 230 gr di farina di farro integrale
  • 30 gr di cacao amaro in polvere
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero (può essere tranquillamente omesso se ad esempio non usate il cacao amaro)
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci (veg ok)
  • 150 ml di latte di soia

Procedimento

Per prima cosa sciogliamo l’olio di cocco in un pentolino, se necessario. Uniamo in un bicchiere i semi di chia a quattro cucchiai di acqua e lasciamo riposare circa 10 minuti. Schiacciamo nel frattempo le banane con il dorso di una forchetta.

Banana bread al cioccolato

Uniamo alle banane schiacciate la farina, il cacao amaro e il lievito e cominciamo a mischiare. Aggiungiamo poi il latte di soia, l’olio di cocco, lo sciroppo d’acero e i semi di chia.

Quando avremo raggiunto un composto omogeneo lo versiamo in uno stampo per plumcake (che io rivesto con carta forno inumidita) e inforniamo in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti (fate sempre la prova dello stecchino).

Buona colazione 🙂

Se vi piace il banana bread non perdetevi anche la ricetta del banana bread al burro di arachidi!

Dania

Banana bread al cioccolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.